Demoni

da I Demoni di Dostoevskij

adattamento e regia Renzo Trotta

con Mauro Parrinello, Miriam Formisano, Davide Iacopini, Gaia Casanova, Lucia Cammilleri, Jacopo Bicocchi, Gisella Szaniszlò, Mario Pietramala, Simone Luglio, Federico Giani, Massimo Malagugini, Carlo Besozzi

scene e costumi Guido Fiorato

luci Sandro Sussi

foto Gianluca Mariotti/Emanuele Magazzù

 

 

Nella primavera del 2006 un gruppo di allievi attori della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, convince un loro insegnante, Renzo Trotta, a tirar fuori un sogno dal cassetto: mettere in scena una riduzione da I Demoni di Dostoevskij; il copione lui lo ha già scritto e quel gruppo sembra perfetto: Jacopo Bicocchi, Gaia Casanova, Federico Giani, Davide Iacopini, Simone Luglio, Massimo Malagugini, Mauro Parrinello, Mario Pietramala e Gisella Szaniszlò. Qualche ruolo resta scoperto e allora si uniscono alla “classe” Miriam Formisano, Lucia Cammalleri e Carlo Besozzi.

Debuttiamo il 1° agosto 2006 in piazza, sul sagrato della Chiesa di San Matteo a Genova, ospiti del Festival In una notte d'estate. Una scenografia naturale perfetta per una storia corale in cui si incontrano il terrorismo, la pedofilia, la manipolazione dell'immaginario. Qualche data estiva e poi una settimana alla sala Duse del Teatro Stabile di Genova.

Ma facciamo un passo indietro. É lo spettacolo che ci ha dato il nome: quando, alla prima intervista, al nostro regista Renzo Trotta fu chiesto “come si chiama la compagnia?” lui improvvisò: Compagnia DeiDemoni!
E ci battezzò.